43. Implantologia computer guidata per interventi meno invasivi

Condividi su:

Facebook
WhatsApp
LinkedIn

L’implantologia computer guidata, una tecnica che lo studio dentistico Marano Dental Experience utilizza con successo, permette al chirurgo di pianificare in anticipo tutto il trattamento di implantologia. Di conseguenza, il risultato dell’intervento è molto più prevedibile e c’è la certezza di avere meno complicazioni durante l’operazione.

Naturalmente, sono sempre i chirurghi che devono indicare al paziente se è possibile o meno utilizzare l’implantologia computer guidata: anche per questo è essenziale affidarsi a odontoiatri dalla comprovata esperienza nel campo della chirurgia implantare.

Continua a leggere per saperne di più!

 

I vantaggi dell’implantologia computer guidata

  • Il risultato dell’operazione è più prevedibile.
  • Non si corre il rischio di complicazioni durante l’intervento.
  • Consente di inserire impianti dentali anche in aree difficili da raggiungere.
  • Aiuta a posizionare correttamente gli impianti in funzione della protesi.
  • L’uso di bisturi e punti di sutura è azzerato o ridotto al minimo e l’intervento è meno invasivo.
  • Si riducono i tempi dell’operazione e il sanguinamento.
  • Il post operatorio è molto più semplice da affrontare, con meno fastidio e dolore.

Come funziona un intervento con implantologia computer guidata?

L’implantologia computer guidata offre la possibilità di programmare, grazie alla simulazione, l’inserimento di un impianto dentale. Essa permette al chirurgo di avere già una visione virtuale della zona in cui la vite dell’impianto verrà inserita, nonché informazioni sulla sua corretta inclinazione e collocazione. La fase successiva è la creazione di una dima chirurgica in resina trasparente, che viene fissata sull’arcata dentale del paziente durante l’intervento e funge da guida. Grazie alla dima, il chirurgo può inserire gli impianti dentali nella posizione pianificata.

Durante l’intervento con la tecnica di implantologia guidata, al paziente viene somministrata una semplice anestesia locale per addormentare l’area da trattare. In seguito il chirurgo pratica delle incisioni nel tessuto gengivale per esporre l’osso sottostante e dei piccoli fori nell’osso, per posizionare gli impianti. Al termine di questa operazione le incisioni vengono chiuse con dei punti di sutura.

Dopo l’intervento è possibile avvertire un po’ di gonfiore e fastidio intorno all’area di trattamento, sintomi che scompaiono in pochi giorni. Alcune volte i pazienti non percepiscono nulla nel post operatorio, ma la reazione dipende da persona a persona. Consigliamo di contattare lo studio Marano Dental Experience per una visita di controllo nella quale confrontarsi con i professionisti della clinica per capire se l’implantologia computer guidata sia l’opzione più giusta.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile ed abbia risposto alle tue domande riguardo l’implantologia computer guidata. Se hai dei dubbi o delle domande non esitare a contattarci o a seguirci su facebook e instagram.

 

implantologia-computer-guidata-marano

La tua tranquillità,
la mia sfida.

Credo che chiunque, anche i più timorosi, debbano avere la possibilità di accedere alle cure odontoiatriche. Voglio prendermi cura di te e farti vivere nel mio studio un’esperienza godibile. Per questo ogni appuntamento con i miei pazienti è unico, fatto di trattamenti onesti ed etici, ascolto e attenzioni concrete.
Marano-dental-experience