Invisalign: quanto tempo dura il trattamento?

Condividi su:

Facebook
WhatsApp
LinkedIn

Sai che oggi è possibile ridurre della metà del tempo la durata del tuo trattamento ortodontico Invisalign, ottenendo gli stessi risultati? Grazie al cosiddetto movimento ortodontico accelerato oggi è possibile cambiare l’allineatore non più ogni due settimane, ma ogni 5/7 giorni. Ormai sono un Invisalign Provider da oltre dieci anni, ma la domanda comune dei miei pazienti prima di intraprendere il percorso è: ma quanto durerà la mia terapia?

Invisalign: dopo quanto i risultati

Quindi è possibile ridurre la durata del trattamento Invisalign della metà del tempo. All’interno del mio studio, infatti, utilizzo due sistemi per ottenere l’accelerazione dei risultati: il VPro5 e l’Excellerator, entrambi distribuiti dalla Propel.

Per dovere di cronaca devo dire che i nuovi protocolli di utilizzo degli allineatori Invisalign® già prevedono la sostituzione delle mascherine invisibili per lo spostamento dei denti ogni 7 giorni e non più ogni 14, ma solo in quei casi dove non sono previsti spostamenti dentali che vadano al di fuori di parametri stabiliti dal software Clin-Check Invisalign.

In parole povere, se un dente si deve spostare in tutto il trattamento più di quanto sia predicibile dal software, allora è consigliabile cambiare la mascherina invisibile ogni due settimane. Grazie invece a VPro5 e a Excellerator la sostituzione della mascherina Invisalign può essere effettuata sempre ogni 5/7 giorni.

Questi, partendo dal fatto che uno stimolo infiammatorio locale è in grado di aumentare la velocità del movimento dentale, determinano la produzione di fattori dell’infiammazione nei pressi dei denti da spostare in maniera diversa l’uno dall’altro.

Invisalign durata con VPro5

Il VPro5 è un dispositivo medico di classe I (vale a dire vendibile solo su prescrizione medica) che per mezzo di una “forchetta” di gomma collegata ad una sorgente di vibrazioni ad alta frequenza, trasmette le stesse vibrazioni agli aligner e quindi ai denti.

Applicandolo per soli 5 minuti al giorno al di sopra delle mascherine invisibili Invisalign, queste vibrazioni a 120 Hz determinano:

  1. una migliore calzata dell’aligner, che sarà quindi meglio aderente ai denti e quindi sarà in grado di trasmettere meglio le forze di spostamento degli stessi
  2. una produzione di interleuchina 1 in grado di stimolare il rimodellamento osseo attorno ai denti sottoposti alle forze ortodontiche
  3. una diminuzione del dolore complessivo durante lo spostamento dei denti
  4. una migliore mineralizzazione dell’osso attorno ai denti al termine del trattamento, riducendo così il rischio di recidiva.

Invisalign risultati ed Excellerator

Excellerator è invece uno strumento che mi premette di eseguire, in anestesia locale, delle microperforazioni, ma davvero piccole, sulla superficie esterna dell’osso mandibolare o mascellare, nello spazio tra un dente e l’altro.

Così facendo si ha un maggior stimolo alla produzione di quei fattori dell’infiammazione che sono fondamentali per accelerare lo spostamento del dente.

Inoltre questo strumento può essere utilizzato per stimolare lo spostamento di un dente che magari deve fare un movimento più “lungo” o comunque più complicato. L’operazione va ripetuta ogni 3-4 mesi.

In questo caso gli allineatori possono essere cambiati addirittura ogni 5 giorni!

Immagina quindi di quanto si accorcerebbe il tuo trattamento ortodontico!

La tua tranquillità, la mia sfida.

Credo che chiunque, anche i più timorosi, debbano avere la possibilità di accedere alle cure odontoiatriche. Voglio prendermi cura di te e farti vivere nel mio studio un’esperienza godibile. Per questo ogni appuntamento con i miei pazienti è unico, fatto di trattamenti onesti ed etici, ascolto e attenzioni concrete.
Marano-dental-experience